3                            da  0h  a  8h   di A.R.                         da  8 a  16h  di A.R.                         da  16h  a  24h  di A.R.                         Circumpolare
Mappe celesti
mappa precedente
da  16h  a  24h  di A.R.

caricamento mappa celeste, attendere prego

L'accuratezza delle carte è in rapporto alla loro misura. Sono segnate circa 1500 stelle, fino alla 5^ magnitudine. Sono segnate le stelle variabili, le stelle doppie, le galassie e le nebulose più importanti. Il significato dei simboli è dato in basso sotto ogni carta.
Se due stelle sono troppo vicine per mostrarle separate, un unico disco, attraversato da una linea, le rappresenta entrambe.
Alcuni dei soliti contorni delle costellazioni sono stati alterati. Le linee di collegamento fra le stelle sono disegnate più per aiutare l'osservatore ad orientarsi che per rappresentare le figure mitologiche.
Le carte sono quattro: tre per la regione equatoriale, da +46° a -46°, e una per la regione polare, da +90° a +44°.
Sulla sommità di ciascuna carta equatoriale sono segnate le ascensioni rette e su ciascun lato le declinazioni. Sulla carta polare l'ascensione retta è segnata sulla circonferenza, e la declinazione dove conveniente.
Le date che appaiono sotto ciascuna carta equatoriale mostrano il periodo dell'anno in cui è più opportuno osservare ogni costellazione, cioè l'epoca in cui raggiunge il suo punto più alto sull'orizzonte (meridiano) alle ore 21. Una stella arriva ogni notte sullo stesso meridiano 4 minuti più presto.
Le carte equatoriali si usano quando si volgono le spalle ai poli.
Soltanto gli osservatori posti all'equatore possono vedere l'intera sfera celeste. Un osservatore nell'emisfero boreale non può vedere alcune zone del cielo australe, e per un osservatore dell'emisfero australe è invisibile una parte del cielo boreale.
Un osservatore a latitudine +40° ha, in teoria, un orizzonte a Sud che taglia la sfera celeste a una declinazione di -50°.  Ma raramente si può osservare bene un oggetto entro 10° dall'orizzonte. Quindi l'orizzonte utile per osservazioni a latitudine di +40° sarebbe a circa -40° di declinazione. Per un osservatore a Sud, a latitudine di -40°, l'orizzonte utile a Nord sarebbe a +40°.

 

The Mag-7 Star Atlas Project - Atlante stellare di media complessitÓ, utile per chi possiede un piccolo/medio telescopio:

ChartC-1.pdf North of declination +65 ChartC-11.pdf
ChartC-11a.pdf
RA 12h to 16h, Dec +20 to -20
RA 11.5h to 13.5h, Dec +20 to 0
ChartC-2.pdf RA 0h to 4h, Dec +65 to +20 ChartC-12.pdf RA 16h to 20h, Dec +20 to -20
ChartC-3.pdf RA 4h to 8h, Dec +65 to +20 ChartC-13.pdf RA 20h to 0h, Dec +20 to -20
ChartC-4.pdf RA 8h to 12h, Dec +65 to +20 ChartC-14.pdf RA 0h to 4h, Dec -20 to -65
ChartC-5.pdf RA 12h to 16h, Dec +65 to +20 ChartC-15.pdf RA 4h to 8h, Dec -20 to -65
ChartC-6.pdf RA 16h to 20h, Dec +65 to +20 ChartC-16.pdf RA 8h to 12h, Dec -20 to -65
ChartC-7.pdf RA 20h to 0h, Dec +65 to +20 ChartC-17.pdf RA 12h to 16h, Dec -20 to -65
ChartC-8.pdf RA 0h to 4h, Dec +20 to -20 ChartC-18.pdf RA 16h to 20h, Dec -20 to -65
ChartC-9.pdf RA 4h to 8h, Dec +20 to -20 ChartC-19.pdf RA 20h to 0h, Dec -20 to -65
ChartC-10.pdf RA 8h to 12h, Dec +20 to -20 ChartC-20.pdf South of declination -65

 


a cura di Pio Passalacqua  piopas@tin.it
Gruppo Omega Palermo  http://omegagroup.altervista.org

il Cielo del mese by Astronomia.com

ll Taki's Star Atlas (mag. 6.5)

  Home page  |  L'attrezzatura dell'osservatore  |  Conoscere il cielo  |  Primi passi nell'osservazione  |  L'uso del telescopio  |  Carte stellari, ascensione retta e declinazione  |  La luna  |  Il sole  |  I colori del cielo  |  Pianeti ed asteroidi  |  Comete  |  Meteoriti  |  Stelle  |  Nebulose  |  Disegnare gli astri  |  La macchina fotografica dell'osservatore  |  Uso dell'ora astronomica  |  Accessori e manutenzione degli strumenti  |  Mappe celesti  |  Bibliografia  |  Forum 


LE CARTE STELLARI


 


 

Astrofili.org