ora astronomica
 
Uso dell'ora astronomica

 
Ogni osservatore deve avere familiarità con i fondamentali sistemi di misurazione del tempo basati sui movimenti di rotazione e rivoluzione della Terra. Questi movimenti governano il giorno solare, che è l'intervallo tra due culminazioni successive del Sole sullo stesso meridiano. La durata del giorno non è costante durante l'anno a causa delle variazioni della distanza fra la Terra e il Sole; per comodità si usa pertanto il giorno solare medio.
 

Fusi orari. Quando è mezzogiorno a Greenwich, Inghilterra, l'ora legale in ogni altro fuso orario è quella indicata su questa carta. 

    


 

HOME PAGE
L'ATTREZZATURA DELL'OSSERVATORE
CONOSCERE IL CIELO
PRIMI PASSI NELL'OSSERVAZIONE
L'USO DEL TELESCOPIO
CARTE STELLARI, ASCENSIONE RETTA E DECLINAZIONE
LA LUNA
IL SOLE
I COLORI DEL CIELO
PIANETI E ASTEROIDI
COMETE
METEORITI
STELLE
NEBULOSE
DISEGNARE GLI ASTRI
LA MACCHINA FOTOGRAFICA DELL'OSSERVATORE
USO DELL'ORA ASTRONOMICA
ACCESSORI E MANUTENZIONE DEGLI STRUMENTI
MAPPE CELESTI
MITI E LEGGENDE DEL CIELO
BIBLIOGRAFIA
FORUM
BREVE STORIA DELL'ASTRONOMIA

 


 


 

Astrofili.org

 

 

 

 

USO DELL'ORA ASTRONOMICA

Per scopi scientifici si distinguono vari "tipi" di ora del giorno:
ORA MEDIA (OM): Ora dell'orologio, basata sul giorno solare medio.
ORA SOLARE (OS): Ora solare reale, non media.
EQUAZIONE DEL TEMPO (E): La differenza fra l'ora media e l'ora solare. Varia, e giunge a un massimo di 16 minuti.
ORA LEGALE (OL): L'ora media in uno dei fusi orari. I 24 fusi orari (1 per ogni ora) sono formati da 24 meridiani (linee da Nord a Sud) distanti tra loro circa 15°. L'ora legale di un luogo è l'ora media locale di un meridiano situato vicino al centro del fuso. I meridiani dell'ora legale cominciano a 0° di longitudine (Greenwich, Inghilterra).
ORA MEDIA DI GREENWICH: Ora media locale a longitudine 0°.
ORA UNIVERSALE (OU): Ora media di Greenwich, usata in astronomia e in navigazione (TU).
PERIODO GIULIANO: Il periodo ideato per calcolare più facilmente l'intervallo esatto di tempo fra due date. Il periodo comincia il 1° gennaio del 4713 a.C. Conta i giorni da allora, senza alcun riguardo ai cambiamenti avvenuti nel frattempo nei nostri calendari civili.
GIORNO GIULIANO: Il numero del giorno dall'inizio del periodo Giuliano. Il giorno Giuliano incomincia a mezzogiorno (ora universale) e continua per tutta la notte, misurando 24 ore consecutivamente, fino a mezzogiorno (ora universale) del giorno dopo.
GIORNO ASTRONOMICO: Giorno Giuliano. Incomincia a mezzogiorno (ora universale).
ORA SIDERALE: E' usata in astronomia e in navigazione. Basata sul giorno sidereo.

Il numero del giorno Giuliano per il 1° gennaio 1999, è 2.451.180; per il 1° gennaio 2000 è 2.451.545 ; e così via. Il giorno giuliano fornisce un modo comodo per tenere i registri di osservazioni. Se usaste il calendario giornaliero (Gregoriano), scrivereste "notte del 1-2 gennaio 1999", ma usando il giorno giuliano dovete scrivere solo gli ultimi 3 o 4 numeri, così: 180 o 1180.
L'ora siderea è basata sull'intervallo tra due successivi passaggi di una stella sullo stesso meridiano. Questo intervallo corrisponde a circa 23 ore e 56 minuti - circa 4 minuti meno di un giorno solare. Questa differenza di 4 minuti è dovuta all'avanzamento giornaliero della Terra nel suo viaggio attorno al Sole (movimento di rivoluzione).
Un orologio che indica l'ora siderea va avanti di circa 4 minuti al giorno rispetto agli orologi normali. in 6 mesi è avanti di 12 ore; in 12 mesi un giorno intero. Una occhiata all'orologio sidereo indica all'astronomo la posizione approssimata nel cielo di qualsiasi corpo, di cui conosce le coordinate (AR e Dec). Per esempio, Sirio ha un'AR di 6h 43m ; quindi se l'orologio sidereo dell'osservatore indica 5h 40 , Sirio è 1h 3m a Est dal suo meridiano. Se l'ora siderea è 14h , Sirio è a Ovest e sotto l'orizzonte. Se l'ora siderea è 23h , Sirio non è ancora sorta.
L'orologio sidereo indica le ore da 1 a 24, consecutivamente, mentre l'ora normale è indicata in due serie di 12 numeri. L'uso del tempo sidereo è spiegato in (
ascensione retta e declinazione).

 

Ora dell'orologio. La lancetta delle ore di un orologio sidereo compie un giro completo in 23 ore e 56 minuti. Quindi è sfasata rispetto alla lancetta delle ore di un orologio normale. Ma l'ora indicata dagli orologi normali di Cambridge (USA) e Greenwich (Inghilterra) è diversa solo per i fusi orari e la differenza di un'ora fra l'ora legale e l'ora estiva.

13h 18m Ora siderea
Cambridge, Mass. USA

15 maggio ore 21,30 Ora legale occidentale
Cambridge, Mass. USA 

16 maggio ore 02,30 Ora media di Greenwich
Greenwich, Inghilterra

 


Calcolo del Tempo Siderale Locale

 

Calcolo data Giuliana


a cura di Pio Passalacqua  piopas@tin.it
Gruppo Omega Palermo  http://omegagroup.altervista.org

Astrofili.org
 

UTC standard

Astronomia e Calendari  by P. Bonavoglia


 LE CARTE STELLARI

  Home page  |  L'attrezzatura dell'osservatore  |  Conoscere il cielo  |  Primi passi nell'osservazione  |  L'uso del telescopio  |  Carte stellari, ascensione retta e declinazione  |  La luna  |  Il sole  |  I colori del cielo  |  Pianeti ed asteroidi  |  Comete  |  Meteoriti  |  Stelle  |  Nebulose  |  Disegnare gli astri  |  La macchina fotografica dell'osservatore  |  Uso dell'ora astronomica  |  Accessori e manutenzione degli strumenti  |  Mappe celesti  |  Bibliografia  |  Forum  Breve storia dell'astronomia  |